bikers anni cinquanta

Posted On 3 settembre 2015 By In Harley Davdison With 5882 Views

3 Harley storiche che tutti vorrebbero avere ma che pochi possono permettersi

E’ vero che nessuna altra moto è come la Harley, ma è anche vero che c’è Harley e Harley…. per esempio, i puristi del marchio tendono a vedere il periodo AMF legato a concetti come scarsa qualità e prodotto in declino, il che per certi versi è vero… se volete saperne di più abbiamo ripreso in un articolo proprio la storia di quegli anni.

Resta il fatto che nel corso di un secolo di storia alcuni modelli hanno avuto un astoria così particolare che oggi vederne qualcuna in giro è quasi un miracolo e, in alcuni casi anche un sogno proibito per appassionati e collezionisti.

Vediamone qulacuno.

La mitica Racer 8-Valve di inzio ‘900 (1916-1925)

La Racer è un modello famosissimo difficilissimo da trovare perchè prodotto in pochissimi esemplari, sicuramente non più di qualche decina (tra i 30 e i 50, non c’è una versione ufficiale), e specificamente per il mercato delle corse motociclistiche,

Oggi gli esemplari ancora in circolazione originali sono veramente pochi,è trovarne una per un collezionista è una impresa quasi impossibile,  dovendo fare pure attenzione alle repliche e alle ricostruzioni. E’ per questo che il modello oggi ha valutazioni da capogiro che possono raggiungere tranquillamente il milione di dollari. Del resto, se uno pensa che il costo al pubblico della racer nel 1916 era di 1.500$ contro un costo medio di una moto di quegli anni attorno ai 350$, si può facilmente intuire perchè sia così rara.

Harley Davidson 8-Valve Racer

foto storica di una Harley Racer 8-Valve, questa moto costava 5 volte di più di ogni altra moto sul mercato ngli anni ’20

 

La EL “Knucklehead” del 1936

Una dei prime Harley ad anticipare le linee moderne, anzi quella che le ha definite. Per esempio, è ben evidente la forma a lacrima del serbatoio che ben distingue molte linee di Harley anche degli anni a venire. Nel primo anno di produzione il numero di moto realizzate non fu particolarmente elevato (circa 1.600 esemplari) principalmente per alcuni timori della casa su come il mercato avrebbe reagito. Col senno di poi il fatto che ne siano state fatte poche rappresenta un motivo per far volare questo modello a valutazioni oltre i 100.000 €

Preston Tucker sulla sua EL knucklehead 1936

Preston Tucker sulla sua EL knucklehead 1936

 

FLH ELECTRA GLIDE del ’65

L’anno in cui HD ha lanciato la Electra Glide con avviamento elettrico è stato anche l’ultimo del motore OHV “Panhead”. In realtà non era un modello rivoluzionario quanto piuttosto una evoluzione di modelli già presenti sul mercato (Hydra glide e DUo Glide) con qualche novità tecnica in più, tuttavia il fatto che l’anno successivo la moto sia stata equipaggiata con una motorizzazione differente (lo Shovelhead) fa del modello del ’65 un modello unico. Ne sono stati prodotti circa 7.000 esemplari e oggi ha una valutazione intorno ai 30-40.000 $.

 

Electra Glide del 1965

Una delle prime Electra Glide del 1965

 

Personalmente sono per la Electra Glide, voi quale vorreste avere?

 

Tags : ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *